Tre strategie di backup per proteggere i vostri dati

Tre strategie di backup per proteggere i vostri dati

Nataliya Oteir Leggi 9 minuti

Immaginate la situazione: Avete inventato e sviluppato un'applicazione geniale che attira ogni giorno molti nuovi clienti.

Naturalmente, siete soddisfatti di voi stessi. Perché non dovreste esserlo? La vostra attività è fiorente, tutto sembra andare bene, vi godete i frutti del vostro lavoro e vedete le persone lasciare feedback positivi sul vostro marchio online. Tuttavia, un giorno, nel codice della vostra applicazione compare un bug sconosciuto che causa perdita di dati in alcune versioni dell'applicazione. Questo bug inizia a cancellare immagini e altri allegati in determinate condizioni.

Si fa di tutto per recuperare i dati, ma nonostante i soldi e gli sforzi investiti, prima o poi si deve affrontare la verità e accettare il fatto che i dati sono persi per sempre.

la situazione descritta sembra un incubo. Uno scenario come questo fa sembrare che non possa mai accadere nella vita reale e a un'azienda reale.

Ebbene, potreste sbagliarvi. È esattamente quello che è successo a Evernote, che ha dovuto spiegare ai suoi utenti perché gran parte del loro lavoro di tesi era misteriosamente scomparso in modo irrevocabile.

La situazione non è delle migliori, vero?

Come si può immaginare, non è stato facile per l'azienda spiegarsi con tutti i suoi clienti. La perdita di dati è stata stressante per molti utenti e molti di loro, estremamente scontenti dell'accaduto, hanno deciso immediatamente di cancellare i loro account Evernote. Poi hanno spostato i loro dati su un'altra applicazione.

Il caso di Evernote è solo uno dei tanti. In effetti, ci sono migliaia di esempi di perdita di dati online. Può sembrare che solo le aziende irresponsabili possano "perdere" alcune delle loro informazioni, ma la triste verità è che nessuno è al sicuro dalla perdita di dati. Nemmeno le aziende TOP-tech come Google.

Nell'agosto 2015, Google ha dichiarato di aver perso alcuni dati degli utenti di archiviazione in cloud. Dopo che la rete elettrica locale è stata colpita quattro volte da un fulmine (sì, avete letto bene: quattro fulmini hanno avuto un luogo), con il risultato che le unità dei centri dati di Google a St. Ghislain, in Belgio, sono state bruciate o formattate. Recentemente, Yahoo ha confessato che un miliardo di account dei suoi utenti è stato violato.

Sì, sì, un miliardo!

Cosa ci dicono questi esempi?

Tra l'altro, la perdita di dati può avvenire per diversi motivi. Un software scadente, una catastrofe naturale, la volontà di un potere superiore, una terribile coincidenza, un guasto hardware, la corruzione dei dati e una frequente perdita di dati. attacchi di hacking . Questi sono solo alcuni degli eventi che possono privarvi delle vostre preziose informazioni aziendali e sui clienti.

La perdita di dati può rovinare la vostra attività. Quando si tratta di commercio online, i dati sono tutto. La vostra azienda si affida ai server di dati come linfa vitale.

Torniamo per un attimo a Google ed Evernote. Sapendo come funzionano questi due marchi, i dati sono tutto per loro. Le persone usano Evernote per archiviare e organizzare i file in un luogo facilmente accessibile. Se Evernote perde tutti i dati dei suoi utenti, dovrà chiudere l'azienda. Quanto presto accadrà è solo una questione di tempo.

So che non è una statistica piacevole, ma risulta che il 60% delle aziende che perdono dati chiude entro 6 mesi dall'incidente. Questo significa che non potete permettervi di mettere a rischio le vostre informazioni.

Come potete proteggervi dalla perdita di dati? La risposta è semplice: utilizzando uno degli strumenti di backup strategie.

Backup remoti

I backup remoti sono il modo migliore per proteggere i vostri dati. Per coloro che non hanno familiarità con il termine, il "backup remoto" descrive un metodo di archiviazione dei dati in cui file, cartelle e altri tipi di informazioni vengono archiviati su un server sicuro situato in remoto.

L'idea di conservare i file in un luogo sicuro e protetto è ben compresa dagli imprenditori. Tuttavia, la maggior parte di loro non si preoccupa di prendere sul serio la questione. Pensano che "abbiamo già abbastanza cose sulla nostra lista di cose da fare", il che è assurdo visto che i dati sono tutto per la loro azienda. Molti di loro credono che un problema del genere non si verificherà mai nella loro organizzazione. Tuttavia, se si verificano problemi, la loro reputazione e la loro posizione finanziaria ne risentiranno maggiormente.

Il team di INTROSERV ritiene che la vostra azienda non debba correre rischi inutili, soprattutto quando i backup possono facilmente prevenire gli effetti dei disastri sui vostri dati. Per questo motivo, offriamo un servizio di backup esterno con archiviazione su server situati in Francia.

Una strategia di backup 3-2-1

Questo è un altro modo efficace per proteggersi dalla perdita di dati. In poche parole, l'essenza di questa strategia consiste nel creare 3 copie dei dati. Due di queste dovrebbero essere create su supporti diversi e un'altra su un disco rigido esterno aggiuntivo. Sappiamo che sembra tutto troppo complicato, ma, credeteci, non è mai troppo, soprattutto quando è in gioco il futuro della vostra azienda.

È facile pensare che una copia sul server sia sufficiente, ma anche la copia può andare persa, soprattutto se si trova vicino all'originale. In questo caso c'è la possibilità che entrambe le copie siano interessate dall'incidente.

I dati sono la linfa vitale della vostra azienda. Ciò significa che dovete fare tutto il possibile per assicurarvi di non perderli. Per questo motivo, consigliamo di avere sempre più backup su supporti diversi.

Archiviazione su cloud privato

Il cloud storage privato prevede uno spazio di archiviazione scalabile e facilmente gestibile per tutti gli utenti che necessitano di uno spazio digitale per nascondere i propri dati personali agli estranei.

Naturalmente, dopo tutti gli scandali legati alla violazione dei dati di alcune celebrità, quasi nessuno vorrebbe affidare le proprie informazioni al cloud. Oggi le persone non si sentono a proprio agio nell'affidare i propri dati a provider di cloud storage di terze parti.

Perché? Le ragioni sono molteplici. Innanzitutto, perché il cloud storage è spesso preso di mira dai criminali informatici. I criminali sanno che la maggior parte delle persone memorizza i dati online. Tuttavia, se siete consapevoli di dove sono memorizzate esattamente le vostre informazioni e il vostro provider di cloud vi dà pieno accesso al cloud, sarete al sicuro.

È necessario sapere quali informazioni vengono condivise e in che modo il provider di terze parti si occuperà di eventuali sconfinamenti di dati. Prima di iniziare a lavorare con un fornitore di cloud, fate una ricerca approfondita.

DedicServerEN

VPSServerEN

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!
Рейтинг: 0/5 - 0 голосов