Content

VMware ESXI abilita l'accesso SSH

Per impostazione predefinita, l'accesso ssh è disabilitato e tenerlo aperto non è una soluzione sicura.

Se è ancora necessario (ad esempio, per trasferire informazioni all'host tramite SCP / rsync), è possibile includerlo nel modo seguente:

  • andare alla voce di menu Gestione, che si trova nel menu a sinistra della pagina principale.
  • Nella finestra che appare, andare alla scheda Servizi. Qui si può trovare il servizio SSH e avviarlo.

Dopodiché, è possibile connettersi all'host tramite SSH

$ ssh root@62.*.*.*
L'autenticità dell'host '62.*.*.* (62.*.*.*)' non può essere stabilita.
L'impronta digitale della chiave RSA è SHA256:MRcbP8UbHeDM5eqlbMo1uitsXvU0yHhK3bqgiU/lGa4.
Siete sicuri di voler continuare la connessione (sì/no)? sì
Attenzione: Aggiunto permanentemente '62.*.*.*' (RSA) all'elenco degli host conosciuti.
Password:
L'ora e la data di questo accesso sono state inviate ai registri di sistema.

ATTENZIONE:
Tutti i comandi eseguiti nella shell di ESXi vengono registrati e possono essere inclusi in
pacchetti di supporto. Non fornire le password direttamente sulla riga di comando.
La maggior parte degli strumenti può richiedere i segreti o accettarli da input standard.

VMware offre strumenti di amministrazione del sistema potenti e supportati. Per i dettagli
consultare www.vmware.com/go/sysadmintools per i dettagli.

ESXi Shell può essere disabilitato da un utente amministrativo. Per ulteriori informazioni, consultare la documentazione
vSphere Security per ulteriori informazioni.

[root@cloud3:~] uname -a
VMkernel cloud3.local 6.7.0 #1 SMP Release build-8169922 Apr 3 2018 14:48:22 x86_64 x86_64 x86_64 ESXi